Consegna gratuita per ordini > a € 69
Consegna con pacco anonimo in 24/48 h
Regolarmente operativi 365 giorni

Torta alla marijuana fatta in casa

Redazione
Redazione
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Pan di Spagna e Space Cake alla cannabis

Hai mai sentito parlare di torta alla marijuana? Questo dolce, conosciuto come Space Cake (Torta Spaziale in Italia), è molto comune in Olanda, dove può essere consumata per una merenda o una colazione diversa dal solito. Viene spesso accompagnata da una tisana a base di cannabis, oppure da infusi o da una tazza di caffè fumante.

Gli ingredienti della torta alla marijuana sono quelli di un qualsiasi dolce al pan di Spagna, fatta eccezione per il burro alla cannabis. Avendo un sapore neutro può essere arricchita, una volta cotta, da crema pasticcera, al cioccolato, al mascarpone oppure si possono aggiungere delle spezie all’impasto principale dandogli una spinta in più a livello di gusto.

torta alla marijuana cioccolato space cake
Torta marijuana e cioccolato

La torta alla marijuana è facilmente reperibile ad Amsterdam, città della sua nascita. Basta infatti recarsi in una qualsiasi caffetteria per ordinarla in una delle tante varianti. Più complesso è trovarla in Italia, in quanto rappresenta ancora un tabù per il contenuto importante di cannabis.

Di conseguenza se sei curioso di provarla e non hai in programma un viaggio in Olanda nei prossimi mesi, dovrai organizzarti per realizzarla in casa. La preparazione è piuttosto semplice fatta eccezione per il procedimento di decarbossilazione della cannabis che richiede particolare attenzione. Tale metodo serve a migliorare gli effetti dei principi attivi in essa presenti e tutte le loro caratteristiche peculiari. Ti ricordiamo inoltre che puoi utilizzare soltanto le varietà di cannabis light per preparare la Space Cake, acquistabili in tutti i rivenditori specializzati e autorizzati.



Vai allo shop

Decarbossilazione cannabis

La decarbossilazione della cannabis è un procedimento importante in quanto consente di innalzare il livello degli effetti di THC e CBD. In particolare attraverso di esso si attiva la trasformazione dei cannabinoidi che da una forma basica e inattiva, passano a una forma acida e attiva.

Per effettuare la decarbossilazione bisogna stendere su una teglia, ad adeguata distanza l’una dall’altra, le infiorescenze della cannabis e metterle in forno ad una temperatura di massimo 113° per un’ora. Trascorso questo tempo la marijuana sarà pronta per essere addizionata al burro, un passaggio fondamentale per realizzare una Space Cake perfetta e gustosa.

decarbossilazione della cannabis
Decarbossilazione della cannabis

Burro alla cannabis

Per ottenere questo composto bisogna tagliare il burro a dadini e farlo ammorbidire a temperatura ambiente in un pentolino. Ad esso andrà poi aggiunta la marijuana precedentemente sminuzzata con un grinder. Mescolato il tutto, si metterà la casseruola sul fuoco e si lascerà cuocere per circa una ventina di minuti al fine di far amalgamare per bene i due ingredienti.

cannabutter burro alla cannabis
Cannabutter: burro alla cannabis

Non bisogna però portare il composto a bollore. Il calore eccessivo infatti farebbe perdere efficacia ai principi attivi. Una volto pronto, il burro alla cannabis, conosciuto anche come cannabutter, deve essere fatto raffreddare. Scopriamo adesso le ricette più gustose con la cannabis!

Ricetta Space Cake classica

La prima ricetta che ti presentiamo è quella della Space Cake classica. Sei pronto a metterti all’opera?

Ingredienti per 4 persone

  • 5 gr di infiorescenze di cannabis
  • 200 gr di farina 00
  • 230 gr di burro
  • 220 gr di zucchero di canna o 200 gr di zucchero bianco
  • 2 uova intere
  • 184 ml di latte
  • Mezza bustina di lievito in polvere vanigliato
  • Un pizzico di sale
  • Gocce di cioccolato a piacere

Procedimento

Dopo aver effettuato la decarbossilazione della cannabis e averla unita al burro per la preparazione del cannabutter, seguendo i procedimenti esposti nei paragrafi precedenti, occorre unire il burro di cannabis alle uova, allo zucchero e al latte e amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto bisogna unire piano piano la farina, il lievito e per ultime le gocce di cioccolato. Il risultato deve essere una crema liscia e senza grumi. Se il composto fosse troppo consistente, è sufficiente aggiungere del latte.

impasto torta alla marijuana
Ottenere un composto omogeneo

Una volta finito, il preparato va steso su una teglia (imburrata o foderata con carta da forno) e livellato con una spatola. Dopo va inserito in forno già caldo a 170° per 45 minuti. A cottura quasi ultimata, infila uno stuzzicadenti nella torta: se risulta asciutto puoi tirarla fuori e farla raffreddare. In caso invece risulti ancora umido, lasciala cuocere ancora per qualche minuto. Un trucchetto per non farla bruciare in superficie è quello di coprirla con un foglio di alluminio.

Quando la tua torta alla marijuana sarà pronta e bella fredda, potrai decidere se decorarla semplicemente con una spruzzata di zucchero a velo oppure se farcirla con della crema pasticcera, al mascarpone o con marmellata all’arancia. Puoi anche semplicemente inumidirla con del liquore a tua scelta.

Se sei goloso di cioccolato, qui trovi le ricette di una torta alla marijuana al cioccolato e dei brownies cioccolato e cannabis.

Effetti della torta alla marijuana

Gli effetti della torta alla marijuana non si differenziano da quelli che si hanno assumendo la cannabis per inalazione e, ovviamente, dipendono dalla quantità. Mangiando questo dolce si potrà percepire un senso di rilassamento, di attenuazione dello stress e dell’ansia. In particolare si potrà godere appieno degli effetti positivi del CBD, ossia si avrà un miglioramento dell’insonnia e si percepirà una sferzata di energia.

Tuttavia a differenza della cannabis inalata, quella assunta per via alimentare non ha un effetto immediato. Bisogna aspettare circa un paio d’ore per registrare delle reazioni da parte dell’organismo anche se si tratta sempre di un dato indicativo, che può variare da persona a persona. Se quindi non noti nulla di diverso dopo la prima fetta di torta, non esagerare mangiandone altre, poiché la quantità di marijuana ingerita diventerebbe eccessiva.

Varietà consigliate di marijuana

Per realizzare la Space Cake ci sono alcune varietà di cannabis migliori di altre da utilizzare. Ecco qui un elenco delle più amate:

  • Varietà di cannabis dal piacevole profumo di limone sono in grado di esaltare il sapore di ogni piatto. Lo stesso profumo di limone e agrumi lo trovi nelle infiorescenze di Lei Orange.
  • Varietà di cannabis dal gusto dolciastro rendono ancora più golosa la Space Cake. Gli stessi sentori zuccherini puoi trovarli nelle infiorescenze di Sour Candy.
  • Cannabis ricche in CBD, dal profumo e sapore fruttati, con richiami anche di zenzero e pino hanno soprattutto un effetto rilassante. Trovi gli stessi sentori di bosco e pino nelle infiorescenze di Spicy Green.

Ora che hai le ricette e sai quali sono le migliori varietà da utilizzare per la Space Cake non devi fare altro che metterti alla prova, ma sempre con le dovute accortezze*.

* Ti ricordiamo che le informazioni riportate in questo articolo hanno un fine illustrativo, sono tratte da fonti esterne e non costituiscono in alcun modo un consiglio medico. Quindi prima di utilizzare prodotti a base di THC o CBD ti consigliamo di rivolgerti a un professionista.

Ti invitiamo a non consumare prodotti alla cannabis fuori dalla legalità: può essere molto pericoloso per la tua salute, provocare effetti collaterali non prevedibili e portarti seri problemi con la legge.

Potrebbero interessarti questi articoli

lei orange marijuana light

Lei Orange

Infiorescenze di canapa

Infiorescenze di canapa legale (fiori femminili di Cannabis Sativa L.) provenienti da coltivazioni naturali 100% italiane. CBD: 10% - 15% THC: <0,4%
sour candy cannabis light

Sour Candy

Infiorescenze di canapa

Sour Candy è un’infiorescenza di canapa legale (fiori femminili di Cannabis Sativa L.) proveniente da coltivazioni naturali 100% italiane. CBD: 7% - 10% THC: <0,4%
Spicy green infiorescenza cannabis light

Spicy Green

Infiorescenze di canapa

Spicy Green è un’infiorescenza di canapa legale (fiori femminili di Cannabis Sativa L.) proveniente da coltivazioni naturali 100% italiane. CBD: 10-15%  - THC: <0,5%
erba buona marijuana

Erba buona: come riconoscerla?

Per riconoscere la marijuana di buona qualità devi valutare: colore, sapore, profumo, aspetto, provenienza, etc. Ecco una guida per la scelta.
tipi di marijuane

Tipi di marijuane: legali o no?

Quali tipi di marijuana esistono oltre la distinzione tra Sativa, Indica e Ruderalis? Scopriamo le genetiche più famose, legali e non.
amnesia haze

Amnesia Haze: cosa sapere su questo tipo di marijuana

Amnesia Haze è una marijuana dagli effetti importanti: mix sativa e indica. Scopri le varietà legali e autofiorenti, caratteristiche e prezzo.
marijuana orange bud

Marijuana Orange Bud: genetica e consumo

Orange Bud è una varietà di cannabis a dominanza Sativa. Vediamo gli effetti, le varietà legali, autofiorenti, contenuti di TCH e CBD.

Via Martiri Ungheresi, 12
03011 Alatri FR, Italia

P.iva: 03045610601

Numero REA : FR-196220

(+39) 366 238 23 08

Privacy Policy

Newsletter

Rimani in contatto con noi

Copyright © 2020 Canapafarm. All rights reserved.

Vuoi pensarci?

Scrivici la tua mail ti invieremo un buono del 10% valido sul tuo primo acquisto nel nostro negozio.

Hai almeno 18 anni?

Siamo tenuti per legge a non vendere i nostri prodotti a minori di anni 18. Quando crei un account su CANAPAFARM, siamo tenuti a verificare la tua età.