Consegna gratuita per ordini > a € 69
Consegna con pacco anonimo in 24/48 h
Regolarmente operativi 365 giorni

Muffin alla marijuana: ricetta

Redazione
Redazione
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Come preparare ottimi muffin alla cannabis

I muffin alla marijuana sono una proposta nuova e diversa per impiegare la cannabis light in cucina nell’ambito di ricette dolci. Potete prepararli per rendere speciale la fine di una cena fatta insieme agli amici oppure per organizzare una merenda fuori dagli schemi. L’importante è avvisare i commensali di cosa stanno per mangiare, in modo tale da non creare situazioni spiacevoli, non tutti infatti potrebbero avere voglia di provare la cannabis.

Rispetto al passato, oggi la canapa, da quando è diventata legale, ha trovato ampio spazio nelle preparazioni culinarie più svariate. In proposito ci sono molti food-blogger e cuochi amatoriali che si cimentano nella realizzazione di piatti nuovi a base di cannabis o nella rivisitazione di quelli classici che vengono arricchiti con le infiorescenze della marijuana light.

Ad Amsterdam puoi trovare una miriade di coffee shop che propongono prodotti di pasticceria alla cannabis. In questi locali puoi ordinare i cookie, la famosa space cake, i brownies e appunto anche i muffin.

Tali preparati sono comunemente chiamati edibili, termine con il quale si indica la parte di un prodotto commestibile, ovvero quella che può essere mangiata al fine di trarne un nutrimento. Nell’articolo di oggi ti sveliamo la ricetta per cucinare dei golosi muffin alla marijuana che lasceranno a bocca aperta te e i tuoi eventuali ospiti ma tienili alla larga da bambini e animali!

Muffin alla marijuana: ingredienti

muffin alla cannabis
Muffin alla cannabis

La ricetta dei muffin alla marijuana non si discosta molto da quella tradizionale di cui avrai probabilmente già sentito parlare sempre che tu non l’abbia già sperimentata. L’ingrediente per così dire segreto che consente di incorporare la cannabis al dolce è l’impiego del famoso cannabutter, ossia il burro alla canapa. Per prepararlo nel modo migliore ti basterà seguire la ricetta di cui abbiamo parlato nell’articolo Il burro alla marijuana.

Tieni anche a mente che prima di usare le infiorescenze della cannabis light devi sottoporle a decarbossilazione (qui trovi il procedimento). Si tratta di un’operazione molto semplice, in quanto consiste nel riscaldarle in forno, su una teglia, a 113° per circa un’ora.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono gli ingredienti per i muffin alla marijuana al cioccolato:

  • Farina 00: 320 gr
  • Zucchero bianco: 320 gr
  • Latte parzialmente scremato: 200 gr
  • Cannabutter: 150 gr
  • Cioccolato fondente: 120 gr
  • Cacao in polvere: 80 gr
  • Zucchero a velo: 50 gr
  • Lievito per dolci: 8 gr
  • Bicarbonato: 2 gr
  • 5 uova

Preparazione dei muffin alla marijuana al cioccolato

muffin marijuana e cioccolato
Muffin marijuana e cioccolato

La preparazione dei muffin alla marijuana è piuttosto semplice, quindi anche se sei alle prime armi e non sei esperto ai fornelli, riuscirai comunque a fare una bella figura. Ecco la procedura spiegata passo dopo passo:

  • Prima di tutto filtra la farina e il cacao e uniscili al lievito e al bicarbonato in una ciotola capiente.
  • In un’altra ciotola mescola insieme cannabutter e zucchero con delle fruste elettriche.
  • Quando il composto sarà omogeneo, aggiungi le uova, una dopo l’altra, e continua a girare.
  • Ora che gli ingredienti si sono amalgamati per bene, versa la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato precedentemente miscelati. Fai attenzione ad eseguire quest’azione lentamente. Quello che devi ottenere è un preparato liscio, senza grumi e denso.
  • A questo punto, taglia il cioccolato fondente a scaglie e versalo nel composto. Mescola di nuovo aggiungendo il latte a filo.

Una volta finito, versa il preparato in pirottini di carta o di plastica e posizionali su un testo. In alternativa puoi usare una teglia per muffin. Metti i dolci in forno già caldo a 180° e lasciali cuocere per circa una mezz’oretta. Per capire quando sono pronti puoi ricorrere a uno stuzzicadenti. Ti basterà immergerlo nei muffin e se risulterà asciutto, potrai tirarli fuori e farli raffreddare. Quando saranno freddi, trasferiscili su un vassoio e cospargili di zucchero a velo.

muffin alla marijuana e frutti rossi
Muffin alla marijuana e frutti rossi

I cannabinoidi presenti nei muffin alla marijuana

I cannabinoidi che troviamo nei muffin alla marijuana sono il THC (tetraidrocannabinolo) e il CBD (cannabidiolo). Usando la cannabis light nelle ricette, il contenuto di THC, che nelle infiorescenze non supera lo 0,6% come indicato dalla legge, sarà presente in misura minima, mentre il CBD avrà un contenuto maggiore. Nonostante questo, si possono comunque godere gli effetti della marijuana che nel caso di ingestione risulteranno molto più forti e duraturi.

Tale fattore rende gli edibili un prodotto da consumare con attenzione, in quanto si può facilmente cadere nell’errore di esagerare, incappando in spiacevoli conseguenze come stato confusionale e nausea. Il problema principale risiede nel fatto che quando la marijuana viene mangiata, occorrono dai 45 minuti a un’ora prima che i principi attivi entrino in circolo e producano determinate reazioni. A rendere molto incisiva l’azione dei cannabinoidi è il loro passaggio nel fegato e più in generale nell’apparato digerente dove entrano in contatto con i recettori del sistema endocannabinoide là presente. Gli effetti scatenati dalla cannabis ingerita possono durare anche 6 ore.

La nostra raccomandazione, soprattutto se non siete abituati ad usare la marijuana, è di procedere per gradi. Mangiate un solo muffin e aspettate di vedere la reazione del vostro organismo prima di decidere se consumarne o no un altro.

Effetti dei muffin alla marijuana

Per la preparazione dei muffin alla marijuana è consentito utilizzare solo la cannabis light e non le erbe illegali che conterrebbero un’elevata percentuale di THC, il principio attivo psicotico e responsabile di alterare lo stato mentale della persona. Può infatti comportare eccessiva vivacità, allucinazioni e in certi casi addirittura atteggiamenti violenti.

Qui trovi le nostre infiorescenze di cannabis light più apprezzate, tutte prodotte in Italia:

Con la cannabis light non si corrono questi rischi, in quanto è un prodotto povero di THC e ricco invece di CBD. Dunque l’effetto più interessante che si ha mangiando un muffin alla marijuana è quello di percepire, dopo 45 minuti – 1 ora, un senso di rilassamento. Il cannabidiolo ha anche proprietà antiansiolitiche, per cui contrasta gli stati di agitazione, antidolorifiche, ossia può mitigare il dolore cronico, e antispasmodiche, ovvero aiuta a trattare gli spasmi muscolari. Infine favorisce il sonno, ciò significa che può aiutare a combattere l’insonnia.

Dove acquistare la cannabis light per preparare i muffin

La cannabis light di qualità può essere acquistata in tutti i rivenditori specializzati sia online, come nel nostro shop, sia nei negozi fisici. Da noi trovi varietà rigorosamente italiane e coltivate secondo tutti gli standard di sicurezza.



Vai allo shop

* Ti ricordiamo che le informazioni riportate in questo articolo hanno un fine illustrativo, sono tratte da fonti esterne e non costituiscono in alcun modo un consiglio medico. Quindi prima di utilizzare prodotti a base di THC o CBD ti consigliamo di rivolgerti a un professionista.

Ti invitiamo a non consumare prodotti alla cannabis fuori dalla legalità: può essere molto pericoloso per la tua salute, provocare effetti collaterali non prevedibili e portarti seri problemi con la legge.

Potrebbero interessarti questi articoli

amnesia haze

Amnesia Haze: cosa sapere su questo tipo di marijuana

Amnesia Haze è una marijuana dagli effetti importanti: mix sativa e indica. Scopri le varietà legali e autofiorenti, caratteristiche e prezzo.
cannabidiolo effetti cbd

CBD: effetti e benefici del Cannabidiolo

Il CBD (Cannabidiolo) è un principio attivo prensente in fiori e foglie della pianta di Canapa. Quali effetti, benefici e controindicazioni?
erba buona marijuana

Erba buona: come riconoscerla?

Per riconoscere la marijuana di buona qualità devi valutare: colore, sapore, profumo, aspetto, provenienza, etc. Ecco una guida per la scelta.
harlequin cannabis

Marijuana Harlequin

La cannabis Harlequin è una varietà di marijuana ricca in CBD. Qui trovi la versione legale in Italia e i consigli per la coltivazione.
marijuana orange bud

Marijuana Orange Bud: genetica e consumo

Orange Bud è una varietà di cannabis a dominanza Sativa. Vediamo gli effetti, le varietà legali, autofiorenti, contenuti di TCH e CBD.
10 ricette con la marijuana

Top 10 ricette con la marijuana

Antipasti, primi, secondi e dolci alla cannabis. Le migliori 10 ricette alla marijuana dolci e salate, dalle fettuccine al gelato.

Via Martiri Ungheresi, 12
03011 Alatri FR, Italia

P.iva: 03045610601

Numero REA : FR-196220

(+39) 366 238 23 08

Privacy Policy

Newsletter

Rimani in contatto con noi

Copyright © 2020 Canapafarm. All rights reserved.

Vuoi pensarci?

Scrivici la tua mail ti invieremo un buono del 10% valido sul tuo primo acquisto nel nostro negozio.

Hai almeno 18 anni?

Siamo tenuti per legge a non vendere i nostri prodotti a minori di anni 18. Quando crei un account su CANAPAFARM, siamo tenuti a verificare la tua età.